Decreto Dignità: le nostre proposte per correggerlo

Il decreto dignità va stravolto! La logica anti-impresa di questo provvedimento, che rischia di trasformare i precari in disoccupati, non è quello che serve a questo Paese.

Questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, abbiamo presentato le nostre proposte per correggere in profondità questo decreto. Vogliamo introdurre misure a favore di chi lavora e produce, evitare la confusione tra la delocalizzazione e i progetti di internazionalizzazione che molte imprese stanno portando avanti per essere competitive sui mercati, reintrodurre i voucher in settori come quello agricolo e turistico.

In Parlamento faremo la nostra battaglia, sempre dalla parte di lavoratori e imprenditori.