Giuseppe Conte premier? Di politico ha ben poco!

Lega e Movimento 5 Stelle, da sempre contro i tecnici al governo e contro i cosiddetti “premier non eletti dal popolo”, hanno indicato per Palazzo Chigi il professor Giuseppe Conte.
Illustre accademico, con un curriculum di tutto rispetto e con grandi esperienze, anche a livello internazionale. Persona rispettabilissima, dunque, ma che di politico ha davvero ben poco.

Gli elettori gialloverdi o gli italiani conoscono Conte? L’hanno mai visto in faccia? Hanno mai udito la sua voce? Lo hanno mai votato? Perché Conte non è stato sottoposto al voto della piattaforma Rousseau o al giudizio dei leghisti nei gazebo?

Salvini e Di Maio, con questa scelta, si contraddicono proprio nell’atto fondativo del nascente governo Lega-M5s.
Francamente non riusciamo a trovare differenze tra il prof. Conte, oggi osannato, e il prof. Monti. Aspettiamo di essere smentiti.
Forza Italia sarà all’opposizione di questo governo e contrasterà, in Parlamento e nel Paese, un programma che non potrà che far male all’Italia.