Vitalizi: già aboliti dal centrodestra nel 2011. Dai 5 Stelle solo propaganda

Noi i vitalizi li abbiamo già aboliti nel 2011. Altro che propaganda dei 5 Stelle. Infatti siamo stati i primi a batterci per tagliare questi privilegi ed è stato proprio il centrodestra, nel 2011, a riformare il sistema previdenziale dei parlamentari. Oggi la proposta del M5S di abolire i vitalizi con riferimento ai parlamentari eletti prima del 2011 è incostituzionale.
Per questo, abbiamo avanzato con Mara Carfagna, Gregorio Fontana e Francesco Scoma all’Ufficio di Presidenza di Montecitorio una nostra proposta di modifica che prevede il ricalcolo degli assegni, partendo dai criteri vigenti sia nella legislazione generale sia nell’ambito dell’ordinamento attualmente in vigore per i deputati, ma anche l’introduzione di un contributo di solidarietà per gli assegni più alti, superando così una stortura della bozza Fico che colpisce gli importi medio – bassi e non le vere pensioni d’oro. Aboliamo quindi anche gli ultimi vitalizi ma con ragionevolezza, in maniera legittima e soprattutto nel rispetto della Costituzione.