(ilVelino/AGV NEWS) Roma, 08 MAR – “Milano ha senza dubbio il primato assoluto in Italia nella difesa della donna dagli atti di violenza e dal femminicidio, non da oggi ma da almeno vent’anni. E’ un primato costruito non con gli slogan ma con l’opera competente e preziosa dei diversi Centri Antiviolenza. La mia visita di oggi al Centro Antiviolenza di Niguarda mi ha dato ulteriori motivazioni per fare di queste esperienze un modello per il Paese”. Lo dichiara Mariastella Gelmini, coordinatrice di Forza Italia Lombardia e capolista Forza Italia alle prossime elezioni amministrative, dopo la visita al Centro Antiviolenza contro le Donne all’Ospedale di Niguarda insieme a Mara Carfagna, Daniela Santanchè, Licia Ronzulli, Valentina Aprea e Giulio Gallera.

“A Niguarda – prosegue Gelmini – non si fa solo un soccorso immediato: si fa prevenzione, si offre un appoggio legale, psicologico, relazionale. Si ricostruisce un percorso personale con grande professionalità. La fondatrice di Telefono Donna Stefania Bartoccetti ci ha illustrato un lavoro e una equipe che e’ un vanto per Milano. La politica deve fare molto di più per valorizzare tutti i Centri Antiviolenza milanesi. Forza Italia ha depositato due proposte di legge: una a favore delle vittime e una a favore degli orfani per femminicidio. Nel mio programma per Milano ci saranno diverse proposte sul tema: sicurezza, sostegno, prevenzione. Proposte che renderanno protagonisti i Centri e la loro esperienza quotidiana di contrasto alla violenza e sostegno alle vittime”.

Categorie: Comunicati