Accanto alla fermezza non servono intolleranza e propaganda

33A73C8B-6F4D-4B28-B395-EC61559BCCB8

Grave e intollerabile l’episodio del bus dato alle fiamme da un senegalese che ha messo a rischio la vita di una cinquantina di studenti. La dimostrazione che, accanto alla fermezza e al rispetto della legge (grazie ai Carabinieri intervenuti subito), non servono intolleranza e propaganda elettorale. Ribadisco: il governo s’impegni a rimpatriare subito chi delinque o non ha diritto di restare e promuova una reale integrazione per chi può restare, a pieno titolo, nel nostro Paese.

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social