Ancona. Una tragedia inaccettabile

Asia, Emma, Benedetta, Daniele, Mattia hanno perso la vita in una serata di festa. Una tragedia inaccettabile, tante ancora le cose da capire e le responsabilità da accertare. Ma la tragedia di Ancona non è solo il dramma dei figli, ma anche quello dei genitori. Perché mamma Eleonora, che ha accompagnato la figlia adolescente al suo primo concerto, impersona la preoccupazione e i timori di tutte le madri man mano che i figli crescono. Una mamma come noi, dei figli come i nostri. Una strage. Una preghiera per le vittime, per i loro familiari e per i tanti feriti ancora in gravi condizioni