In Italia ci sono 10mila giovani #medici che dopo la laurea rischiano di restare fuori dalle scuole di specializzazione. Insieme ai colleghi della Commissione Cultura, oggi siamo in piazza a Roma per chiedere al governo più certezze per questi ragazzi: dobbiamo garantire loro un percorso formativo completo, per poter occupare quanto prima una posizione lavorativa concreta. Con misure “tampone” non si va da nessuna parte.