La risposta della Giunta Pisapia alle problematiche dei commercianti messi in crisi dai cantieri M4 è tardiva e debole, e rivela tutta la distratta superficialità che Palazzo Marino ha riservato in questi anni al mondo del commercio. Il Comune arriva oggi con 1 milione di euro da dividere tra 340 esercenti, quando il tracciato della M4 è noto da anni. Queste briciole vengono poi elargite con le solite mille complicazioni burocratiche arancioni, e solo per non meglio precisati “investimenti”, non avendo ancora la Giunta approvato il bilancio preventivo dell’anno in corso. Un dilettantismo amministrativo che mette a rischio attività e posti di lavoro. Ricordo che molti degli esercenti dovranno chiudere e cercare un’altra soluzione per un tempo indefinito. Equivale a rinunciare alla propria clientela per affrontare mille incertezze. Non se lo meritano. Serve assolutamente un piano di sostegno non estemporaneo, elaborato quartiere per quartiere, per affrontare e risolvere i problemi dei commercianti che rischiano il tracollo economico a causa dei cantieri di M4 e non solo. Forza Italia è a disposizione di tutti i commercianti danneggiati dai cantieri: segnalateci i casi di difficoltà e mancata risposta dell’Amministrazione, in tutti i quartieri, presso i nostri Consiglieri comunali o di Zona o lasciandoci una segnalazione nella sede di Via Sassetti 16.

Categorie: BlogHome