Claudia e i suoi 11 bimbi: una super donna per una “mega” famiglia

La famiglia come asse portante della società non è solo un concetto astratto, ma una realtà solida. Ne è dimostrazione la trentottenne di Como Claudia Guffanti che, assieme al marito, Diego Pianarosa di 41 anni, nonostante la giovane età, ha già messo al mondo ben 11 figli. Un impegno costante che la vede occupata praticamente per tutta la giornata e che negli ultimi sedici anni, età del primogenito, non ha mai smesso di essere preponderante nella quotidianità. Claudia svolge il suo ruolo di mamma con la gioia e la fiducia di chi ha fatto una scelta pienamente consapevole.
All’amore e al senso della famiglia, che sono certamente fortissimi, si deve coniugare la gestione di undici bambini che richiede un’ottima organizzazione per districarsi tra gli impegni, le necessità e il divertimento dei ragazzi. Dai compiti per la scuola ai pasti, dalle feste alle vacanze, precisione e collaborazione diventano indispensabili per questa felice famiglia che, grazie alla guida di Claudia, responsabilizza i figli, inculcando in loro dei valori che in altri contesti troppo spesso vengono purtroppo accantonati. Quei valori che tanto a lungo sono stati centrali e ancora ovviamente lo sono per la nostra società, il cui fulcro è la famiglia.
Certo, casi come questo accendono inevitabilmente la lente di ingrandimento sulla necessità di incrementare le politiche attive in favore delle famiglie, specialmente quelle più numerose, quelle che mantengono ben saldi i nostri valori tradizionali, pur proiettandoci nel futuro, perché i figli, le nuove generazioni in generale, rappresentano proprio questo, il futuro. Un futuro in cui le donne, tutte le donne, continueranno a ricoprire e incrementare il ruolo chiave avuto finora in famiglia, al lavoro e in tutti gli ambiti in cui sono a vario titolo protagoniste.
Ne è dimostrazione proprio il contesto raccontato oggi, dove per Claudia tutto è necessariamente ‘mega’ vista la numerosità della famiglia di cui si prende cura, il che la rende ovviamente una super donna!