COMUNALI, GELMINI: “LIBERTÀ E’ PARTECIPAZIONE, BATTERE ASTENSIONISMO” 

OmniMilano_AgenziaStampa

(Omnimilano) Milano, 08 MAR – “Gaber diceva che la libertà è partecipazione: noi vorremmo che questa campagna elettorale fosse molto partecipata, soprattutto dal popolo del centrodestra, che ultimamente si è dimostrato un po riluttante ad andare a votare”. Lo ha detto Mariastella Gelmini, capolista di Forza Italia alle comunali, a margine di una iniziativa del partito per la Festa della donna, al Circolo della Stampa.

“Credo che una sfida di civiltà – ha detto Gelmini – sarà quella di battere l’astensionismo evitando polemiche, liti, contrapposizioni, ma cercando di avanzare soluzioni ai molti problemi di Milano. Soprattutto – ha aggiunto – credo che il nostro compito sia quello di liberare le energie e le eccellenze e tutto ciò che di positivo esiste in questa città, e che deve correre più veloce”. Gelmini si è detta “onorata” dalla “scelta che ha fatto il presidente Berlusconi” di indicarla come capolista, una scelta “che mi onora e mi riempie anche di una grande responsabilità. La lista di Forza Italia – ha confermato – sarà molto competitiva, con tanti giovani, da Pietro Tatarella a Gianluca Comazzi, passando per Andrea Mascaretti, per l’amico Fabrizio De Pasquale, tanti consiglieri che hanno maturato un’esperienza, e anche Silvia Sardone. Ma ci sarà spazio anche per la società civile, per candidature indipendenti”, ha sottolineato.

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social