Milano, 27 feb. (LaPresse) – “I risultati danno il 37 per cento per Sala e il 33 per cento per Parisi: è un dato straordinario, Milano vuole cambiare e si respira già aria di cambiamento. Sala avendo vinto le primarie pensava di aver vinto le elezioni: ma si è svegliato una mattina capendo che ancora è tutto da fare e che il suo avversario, Stefano Parisi, è un uomo del fare. Ed è scelto e sostenuto da Berlusconi”. Sono le parole di Mariastella Gelmini, coordinatrice regionale di Forza Italia, nonché capolista del partito in corsa alle elezioni amministrative 2016, dal palco dell’auditorium Testori di Palazzo Lombardia, a Milano, nel corso dell’incontro ‘Cambiami, le idee riformiste per far ripartire Milano’ a sostegno di Stefano Parisi.

“Noi per scegliere il nostro candidato non ci siano chiusi nelle stanze del partito come il centro sinistra, ma abbiamo scelto un uomo fuori dal partito – aggiunge Gelmini – Dalla caduta di Berlusconi non sono stati anni facili, e abbiamo anche fatto degli errori. Ma oggi quel tempo è passato e Berlusconi sarà al nostro fianco, e ha deciso, con la ricostruita unità del centro destra, di candidare Stefano Parisi”

Categorie: Comunicati