Con i muscoli non si costruiscono alleanze

Gelmini11

Il segretario della Lega Nord lancia una sfida muscolare nel centrodestra e lancia anatemi contro chiunque non si allinei alle sue richieste. La logica secondo cui “chi non è con me è contro di me” non ha mai portato un voto in politica. Salvini riconosce per sua ammissione che in Veneto e Lombardia c’è un governo che amministra bene quelle Regioni e gli alleati della Lega si chiamano Forza Italia e Nuovo centrodestra.

Quegli stessi alleati che tanto bene fanno in Veneto e Lombardia non possono diventare nemici appena si esce dai confini delle Regioni. Il segretario leghista ritiene di aprirsi la strada nel centrodestra usando il machete ma così non si va da nessuna parte. Lasciarsi un cumulo di macerie alle spalle non significa avere davanti un futuro radioso. Significa curare il proprio orticello a danno dei vicini. Ma così si costruisce la sconfitta di tutti. Con il ringraziamento di Renzi e del Pd.