Congedo parentale, se Conte ci ripensa meglio tardi che mai

Il ministro Bonetti annuncia di voler lavorare sul congedo parentale allargato ai padri. Bene, era ora! Nella passata legislatura ho presentato una proposta di legge e diversi emendamenti per portare a 10 giorni il congedo obbligatorio per il padre lavoratore dipendente, ma la maggioranza gialloverde ha provveduto solo al riconoscimento di 5 giorni, cioè la metà di quelli che reputo più opportuni. E in tutti questi mesi Forza Italia non ha mai smesso di presentare in Parlamento anche altre misure a sostegno della famiglia e della genitorialità, nonostante i tanti no del governo. Se adesso Conte ci ripensa e cambia atteggiamento, non possiamo che esserne felici. Meglio tardi che mai.