Coronavirus, non si può calpestare la libertà di culto

preghiera-libro

In una democrazia, anche in un momento emergenziale, ci sono delle regole che non possono e non devono essere calpestate. La Costituzione prevede per alcune liberta’, tra le quali la liberta’ di culto, una riserva di legge. E invece qui ci stiamo abituando a indebolire e conculcare le liberta’ degli italiani semplicemente con dei Dpcm. Questo per noi e’ un fatto intollerabile. Per un credente andare a messa non e’ un orpello inutile, e’ un fatto essenziale per la sua vita e noi pensiamo che, con le dovute precauzioni, si possa tornare a messa, senza il consenso del presidente Conte. Grazie all’azione di Forza Italia si e’ trovata una soluzione che concilia il diritto dei credenti a partecipare alle messe e le giuste misure di precauzione.

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social