Decretone: sui disabili oltre il danno la beffa

Sul “decretone” in Senato il Governo aveva promesso un intervento sostanziale per migliorare le condizioni del reddito di cittadinanza per le famiglie numerose e per quelle con disabili. Alla Camera, dopo il solito esame mordi e fuggi, hanno sbeffeggiato i disabili e le prerogative parlamentari introducendo appena un paio di modifiche che non spostano nulla: dai calcoli dei 5 Stelle, si tratterebbe di appena 50 euro in piu’ al mese, mentre sono state bocciate tutte le proposte di buon senso di Forza Italia e in linea con le richieste delle associazioni delle famiglie e dei disabili. Oltre il danno la beffa. Questo e’ un esecutivo che non da’ risposte, neanche alle persone piu’ svantaggiate.