Elezioni, grazie a candidati e militanti. Ora riflessione su rilancio Forza Italia

img_4919.jpg

All’esito delle regionali, dobbiamo ringraziare il presidente Berlusconi per l’esempio di generosita’ e attaccamento alla maglia che ci ha dato, anche in un momento delicato della sua vita. Il nostro grazie va anche al vicepresidente Tajani che ha retto le sorti del movimento in una situazione non semplice. Analogamente dobbiamo manifestare la nostra riconoscenza a tutti i candidati, militanti ed elettori che si sono battuti sui territori in elezioni complicate anche dall’impatto del coronavirus sui presidenti uscenti, impatto positivo in Veneto e Liguria, ma negativo in Puglia e Campania. Il risultato complessivo, non ci puo’ vedere pienamente soddisfatti, anche se il centro-destra governa 15 regioni e ha strappato una regione al centro-sinistra. Una riflessione costruttiva sul rilancio di forza Italia va aperta, valorizzando la vocazione liberale, riformista ed europeista del nostro movimento, senza ambiguita’ a sinistra, consapevoli che senza una Forza Italia in salute e presidio dell’area di centro l’alleanza non vince. Dobbiamo aprire un cantiere che punti al recupero delle energie migliori e competenti presenti nel Paese e rimetterci in linea con le aspettative degli elettori, attraverso la valorizzazione di tutte le forze del partito, con un confronto piu’ ampio e inclusivo”.

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social