Forza Italia lancia scuola di formazione politica #ForzaFuturo

Una scuola di formazione politica per “coinvolgere i giovani in un percorso di approfondimento su Forza Italia e sul futuro del centrodestra”, sulla scia delle iniziative realizzate da Maurizio Gasparri a Giovinazzo, da Antonio Tajani a
Fiuggi e da Anna Maria Bernini a Bologna. Il convegno, che avrà luogo dal 25 al 27 settembre a Palazzo Arzaga, Calvagese della Riviera, si chiama “#ForzaFuturo2015 – #Restart” ed è stato presentato stamane in sala stampa a Montecitorio da Mariastella Gelmini, vicecapogruppo vicario di Fi alla Camera, assieme ai presidenti dei gruppi
azzurri di Camera e Senato, Renato Brunetta e Paolo Romani. Presenti anche il coordinatore nazionale Enti Locali di Fi Marcello Fiori, Francesco Giro, responsabile nazionale dei Dipartimenti e Marco Marin, coordinatore del partito in Veneto.
Questo – ha spiegato l’esponente azzurra – vuole essere un momento in cui Fi guarda al proprio interno, alla crisi di consensi, ma non cede al pessimismo e alla rassegnazione e guarda al futuro nell’unico modo che conosce, cioè quello di rimboccarsi le maniche partendo dai contenuti”, con un occhio di riguardo al territorio. Le prossime sfide elettorali – tra cui quelle di Milano e Napoli – “sono decisive, motivo per cui occorre un centrodestra unito e una Forza Italia capace di essere ancora il baricentro della coalizione, ma soprattutto quel partito moderato, liberale e riformista, in cui credono moltissimi italiani”, ha aggiunto Gelmini.
Secondo Paolo Romani, presidente dei senatori azzurri, “viviamo in un periodo di bulimia televisiva del premier e del contro-premier, ovvero l’altro Matteo. Noi – ha spiegato il capogruppo – scegliamo la strada dei contenuti. Per questo considero straordinaria l’iniziativa messa in campo da Mariastella Gelmini. Il cantiere del centrodestra sta ripartendo ed è rappresentato da chi, come la Lega, ha un posizionamento politico definito, detto anche per slogan, e chi come noi occupa una posizione di centro, che però va aggiornata nei contenuti”.