”Schiaffo ai progetti post-Expo. I milanesi prendono nota”

Milano, 23 mar. (askanews) – “La trasformazione dell’area attigua ad Expo in un campo profughi ha purtroppo visto Sala pienamente informato e partecipe. Non è il verbale pubblicato oggi a dimostrarlo: bastava il suo ruolo in Expo renderlo evidente. La scelta è gravissima: ingenuo affermare che il nuovo campo profughi non è nell’area Expo: è a qualche metro. E’ una scelta fatta in segreto, con Sala partecipe, contro gli interessi di Milano. Non bastasse questo, il campo profughi è uno schiaffo ai progetti post-Expo. I milanesi prendono nota”.

Lo ha dichiarato Mariastella Gelmini, capolista di Forza Italia alle Amministrative 2016 di Milano.

Categorie: Comunicati