Milano, 2 giu. 2014:  Ben venga l’ accordo siglato tra Alitalia ed Etihad che potrà rilanciare sia la compagnia di bandiera sia gli investimenti esteri. Ma tutto ciò non deve avvenire a scapito  di Malpensa. Se così fosse, “stando alle previsioni più pessimistiche”, allora “toccherà, come spesso accade, alla Regione Lombardia la responsabilità di agire come interlocutore in modo positivo per scelte equilibrate a vantaggio del nostro sistema economico”.

Così Mariastella Gelmini evidenzia all’ Adnkronos come, dopo l’ accordo, rimanga “aperto il problema di Malpensa che rischia di essere penalizzata a vantaggio di Linate in una guerra tra aeroporti lombardi che danneggia tutto il territorio” (Adnkronos).