Gelmini, Forza Italia: Berlusconi. Da Luttwak altra prova complotto

Roma, 16 mag. 2014: “Edward Luttwak non è sospettabile di simpatie berlusconiane e proprio per questo motivo la sua ricostruzione dei fatti che portarono alle dimissioni di Silvio Berlusconi il 12 novembre 2012 avvalora e rafforza la richiesta di avere una commissione di indagine parlamentare. Luttwak parla apertamente di complotto, se non di colpo di Stato, e indica in Sarkozy e Merkel i due ideatori principali. A questo punto si pone un problema di dignità nazionale e di trasparenza nei rapporti fra Stati. La Farnesina dovrebbe fare un passo diplomatico, attraverso i nostri ambasciatori a Parigi e a Berlino, per chiedere qualche chiarimento ai rispettivi governi” (ANSA).

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social