Roma, 5 nov. 2014: “La sfiducia individuale è  uno strumento abusato. Nessuna persona ragionevole può attribuire al Viminale la responsabilità di ogni singolo gesto di un agente delle forze dell’ordine”. CosìMariastella Gelmini annunciando nell’Aula della Camera il no di Fi alla mozione di sfiducia sul ministro dell’Interno.
“La situazione e’ troppo seria e difficile – aggiunge Gelmini – per piegare agli interessi di parte il disagio sociale che attraversa il Paese” (ANSA).