Roma, 16 ago. 2014: “Non possiamo che accogliere con sollievo e gioia l’ annullamento dell’ ordinanza di custodia cautelare di Luigi Cesaro. Siamo e saremo sempre dei garantisti indomiti, soprattutto di fronte ad una inquietante onda anomala giustizialista che vorrebbe travolgere tutto e tutti pur di affermare qualcosa distante
anni luce dal concetto di giustizia giusta” (AGI).