Gelmini, Forza Italia: Città metropolitana. Sinistra fallisce e imporrà tasse

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Si profila fallimento completo citta’ metropolitana di Pisapia

Milano, 25 giu. 2015: ”Si profila ormai il fallimento completo della Citta’ metropolitana guidata da Pisapia e gestita dal pd. E’ di oggi la proposta da ultima spiaggia: vendere la Prefettura per pagare i debiti. E dovrebbe venderla Pisapia, che ha il record assoluto di bandi di vendita andati deserti (memorabile quello del Palazzo di Via Pirelli, dove il Comune ipotizza di creare un nuovo centro profughi)”. Cosi’ Mariastella Gelmini, coordinatrice regionale Forzi Italia Lombardia, in una nota.

”Siamo di fronte al Vietnam amministrativo della sinistra: da una parte il comune di Milano che a fine giugno non ha ancora approvato il bilancio, dall’altra una Citta’ metropolitana che fallisce per l’incapacita’ della sinistra milanese nel gestire la partita con un governo a sua volta sordo. Il danno di immagine e di sostanza per Milano e’ enorme. Questa – ha aggiunto l’ex ministro del governo Berlusconi – non e’ Milano: e’ un pantano. La partita del governo di area vasta e’ troppo importante per lasciarla alla sbiadita leadership di Pisapia e di un Pd sempre piu’ avvitato su se stesso. Forza Italia ha partecipato responsabilmente alla stesura dello Statuto, con un contributo di positivita’ e pragmatismo riconosciuto anche dall’opposizione in aula. Poi la maggioranza non ha saputo governare, non ha saputo fare squadra con le altre citta’, non e’ riuscita ad ottenere dal Governo nemmeno le risorse della vecchia Provincia”.

”Ora – ha concluso Gelmini – intervenga la Regione: come sulla sicurezza dobbiamo assolutamente supplire all’incapacita’ gestionale della sinistra. Maroni riprenda in mano tutte le competenze che e’ possibile avocare alla Regione e le metta in salvo dal buco nero (e vorace) della sinistra. O andra’ a finire come al solito, con altre tasse per i Milanesi” (Askanews).

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

0 commenti

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social