Gelmini, Forza Italia: Compravendita senatori. Piegata Costituzione

Roma, 8 lug. 2015: ”Un’altra sentenza contro Berlusconi, un altro sbrego alla Costituzione. I giudici del Tribunale di Napoli hanno ferito mortalmente l’art. 67, cioè il principio dell’esercizio parlamentare ‘senza vincolo di mandato’, perché di questo si tratta. Dal governo D’Alema, nato grazie ai voti dell’Udeur di Mastella, fino ai giorni nostri si contano almeno 300 cambi di casacca nel Parlamento italiano, in entrambe le direzioni: per sostenere o far cadere governi nati fragili e sempre in bilico. E aspettiamo di vedere come troverà i voti al Senato l’attuale esecutivo. D’Alema mollò Bertinotti e imbarcò Mastella, ma nessuno ipotizzò mai una compravendita di parlamentari. Al presidente Berlusconi va la mia forte e indissolubile solidarieta’ per il nuovo, incredibile processo politico subito da un Tribunale della Repubblica”. Lo dice la vice capogruppo di Fi alla Camera Mariastella Gelmini. (ANSA)