Milano, 15 giu. 2015: Matteo Salvini “sciolga quanto prima la riserva” sulla sua eventuale candidatura a sindaco di Milano per il centrodestra nel 2016: e’ l’invito rivolto al leader leghista da Mariastella Gelmini, coordinatrice lombarda di Forza Italia.     Rispondendo a una domanda sul possibile profilo del candidato sindaco di Milano per il centrodestra, l’ex ministro ha spiegato che Fi e’ si’ “assolutamente aperta” a candidati espressione della societa’ civile (“ma non vedo la fila”, ha confessato), oltre che a “figure politiche”. E “su Milano anche la candidatura di Salvini andrebbe presa in considerazione – ha detto – perche’ assolutamente rilevante. Mi auguro che sciolga quanto prima la riserva e si faccia chiarezza. Milano credo venga prima di Roma”, ha aggiunto, alludendo alle mire nazionali del segretario federale del Carroccio. “Poi si valutera’ al tavolo della coalizione, ma l’importante e che non si arrivi in ritardo o all’ultimo alla scelta” del nome su cui puntare per riprendere Palazzo Marino.     Infine, sulle primarie ha ricordato le parole di Silvio Berlusconi secondo cui “alcuni dei peggiori sindaci sono stati scelti con le primarie” che sono uno strumento che “non demonizziamo, ma vanno regolate bene e rese non manipolabili, devono essere serie e non primarie farsa” (ANSA).