Roma, 8 dic. 2013:  “La nascita dei club Forza Silvio sono gli strumenti capaci di riattivare una circolazione di idee e di energie all’ interno del movimento. Di riaccendere entusiasmi in quanti negli ultimi tempi si sono disamorati della politica vedendola ridotta a uno sfibrante tran-tran, senza orizzonte e senza ambizione del futuro. Berlusconi ha ragione a rivendicare il ruolo di Forza Italia quale unico, possibile e sperimentato contenitore delle spinte liberali e modernizzatrici forse assopite ma che circolano con prepotenza nella società italiana. Ha ragione il nostro presidente a denunciare le trame e le furbizie di quanti hanno tentato di ostacolare il cambiamento. Forza Italia deve puntare oggi a riscoprire e rinsaldare i legami con il territorio, operazione che sarà più agevole con la nascita dei club e dei circoli, e più credibile con l’ affermazione dei valori liberali, cattolici e riformisti di una grande forza di opposizione
repubblicana e non certo anti-sistema” (ANSA).