Roma, 28 gen. 2014: “Ciò che è impopolare è il Disegno di legge Delrio: una vera legge-truffa che finge di abolire le Province ma non le abolisce affatto, e in più aggiunge 20 città metropolitane con centinaia di costosissime poltrone e un ingorgo di competenze che bloccherà i territori”. Lo afferma Mariastella Gelmini in un’ intervista a “Libero”. “Un disastro, un poltronificio per le sinistre. Noi stiamo smascherando questo megaimbroglio con una proposta chiara: tre città metropolitane, Milano, Roma, Napoli, con Sindaci eletti dai cittadini e l’ abolizione delle Province con legge costituzionale” (ITALPRESS).