Milano, 17 nov. 2015: “Un giornalista di profonda umanità, un modello di correttezza professionale. Mario Cervi ha dimostrato che si può fare grande giornalismo senza ricorrere alle scorciatoie del sensazionalismo”. Così Mariastella Gelmini, coordinatore regionale di Forza Italia Lombardia.

“Con Indro Montanelli non solo ha fondato ‘Il Giornale’, ma ha diretto la collana ‘Storia d’Italia’ che è stato il primo esempio in Italia di divulgazione storica ad alto livello, un genere molto diffuso in Paesi come la Gran Bretagna e la Francia e che loro hanno importato con successo nel nostro Paese. Tutto questo fa di Mario Cervi anche un innovatore. La sua scomparsa – conclude – lascia un grande vuoto in tutti noi” .