Gelmini, Forza Italia: Governo. Valuteremo senza pregiudizi e senza sconti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Roma, 16 feb. 2014: “Le riforme istituzionali e le riforme economiche sono due facce della stessa medaglia. La ripartenza dell’ Italia è possibile se governo e Parlamento sapranno agire su entrambi i fronti. Lavoro e crescita non si fanno per legge, ma per legge si possono rimuovere gli ostacoli normativi e burocratici che hanno fin qui impedito di creare lavoro e avere la crescita. La scommessa di Matteo Renzi si gioca su questo versante: tagliare le unghie a un apparato burocratico asfissiante e autoreferenziale è il primo atto che Forza Italia si attende dal governo”. Così su Facebook Mariastella Gelmini.
“Noi siamo all’ opposizione, un’ opposizione ‘responsabile’, come ha ricordato il presidente Berlusconi, quindi non sulle barricate per partito preso. Sulla bussola di Forza Italia la rotta segnata è sempre la stessa da vent’ anni: meno Stato ma uno Stato migliore. Meno Stato significa soprattutto un fisco meno oppressivo. Con l’ attuale pressione fiscale sarà impossibile per chiunque reggere la concorrenza con i Paesi confinanti. Se un pensionato vede incrementare la propria pensione, e un’ impresa il proprio reddito solo perché raggiungono l’ Austria o la Francia o la Slovenia, il futuro governo non può gingillarsi in congetture ma deve dare risposte immediate. Forza Italia misurerà l’ esecutivo da come saprà e vorrà agire su questioni lasciate troppo a lungo irrisolte. Senza pregiudizi e senza sconti perché in ballo è il futuro del Paese” (ITALPRESS).

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

0 commenti

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social