Roma, 12 dic. 2014: La commissione Affari costituzionali della Camera ha concluso nella seduta di questa mattina l’esame degli articoli 31-32-33 e 34 del ddl di riforma del Senato e del titolo V senza introdurre modifiche. Si tratta degli articoli 118, 119, 120 e 122 della Costituzione che introducono, tra l’altro, i criteri di ”trasparenza e efficienza degli amministratori” locali, e fissano un tetto all’emolumento dei consiglieri regionali che non puo’ essere superiore a quello dei sindaci dei comuni capoluogo.

Accantonato invece ieri sera l’articolo 30 che riguarda le competenze legislative di Stato e regioni. Sul punto ieri pomeriggio c’era stata un’apertura del governo alle proposte di modifica della minoranza Pd. E’ stato infatti accolto un emendamento di Enzo Lattuca e sottoscritto anche da Gelmini che assegna allo Stato in maniera esclusiva la ”tutela e la promozione della concorrenza”. I lavori pero’ ieri sono terminati alle 22,30 senza che si concludesse l’esame di questo articolo (askanews).