Milano, 9 giu.  2014: Anche Forza Italia si solleva contro il Governo per la gestione dei profughi. Dopo gli arrivi a Milano di questi primi due giorni della settimana, il capogruppo lombardo del partito, Maria Stella Gelmini, ha puntato il dito contro il Governo Renzi denunciando una “città allo sbando invasa dai profughi. A Milano non si vedevano da tempo, forse dalla fine della guerra, scene come quelle di oggi in diverse stazioni e parcheggi. Centinaia di profughi scaricati nel parcheggio di Rogoredo, o accampati in Centrale e in Porta Garibaldi. Non ci sono arrivati da soli – ha fatto notare: sono stati trasportati con pullman organizzati, in partenza dai luoghi di prima o seconda accoglienza, in particolare da Taranto”. Quindi, “Milano è stata trasformata in un deposito umano da un Governo incapace di affrontare l’ emergenza. Dov’ è Renzi? E’ così che intende governare? E quante altre centinaia di profughi pensa di spedire a Milano?” (AGI).