Gelmini, Forza Italia: Immigrazione. Governo inadeguato e inascoltato in Europa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Roma, 16 apr. 2015: ”Le ondate migratorie che si riversano senza sosta sulle nostre coste sono una plateale manifestazione dell’incapacità di questo esecutivo di predisporre una politica adeguata in grado di distinguere fra i richiedenti asilo e gli immigrati irregolari. La sinistra ha abolito il reato di immigrazione clandestina aprendo cosi’ le porte a un fenomeno di dimensioni bibliche, incontrollato e incontrollabile che impegna la Marina e la Guardia Costiera in operazioni di soccorso che vanno esattamente nella direzione auspicata dai criminali e dai terroristi che operano sulla costa libica. Questo governo rivela inadeguatezza e inconsistenza politica visto che non ha ricevuto il benche’ minimo ascolto nelle sedi europee. Qualche settimana fa l’ufficio ONU per i rifugiati ha allertato l’Europa sul rischio di un milione di immigrati pronti a salpare dalla Libia su barconi della disperazione che fanno affluire milioni di dollari nelle casse del crimine e, ripeto, dell’Isis. Forza Italia chiede al governo di uscire dall’inerzia e accelerare una soluzione diplomatica alle gravi divisioni delle tribu’ libiche ma chiede anche di impegnarsi con un blocco navale al largo delle coste libiche per bloccare un esodo che non ha nulla di umanitario. Il ministro degli Esteri e il presidente del Consiglio chiedano inoltre la convocazione urgente di un vertice europeo per proporre una politica delle quote sugli immigrati”. Così Mariastella Gelmini (9Colonne).

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

0 commenti

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social