Gelmini, Forza Italia: Lavoro. Ok idee Renzi ma conti da fare fon realtà

Roma, 22 dic.2013:  “Se Matteo Renzi riuscirà a portare la sinistra verso una visione più moderna e laica delle norme in materia di lavoro il vantaggio sarà tutto per l’ Italia e le nuove generazioni. Meno precarietà in cambio di buona flessibilità, maggior peso alla contrattazione aziendale rispetto a quella nazionale e di categoria, sono già in tutta Europa i capisaldi delle relazioni sindacali. Deideologizzare il lavoro è un primo, importante passo da parte di Renzi al quale altri devono seguirne per fare i conti? con la realtà italiana. Renzi riscopre la lezione di D’ Antona e Biagi, due intellettuali che hanno pagato con la vita la loro vocazione riformista” (AGI).