Roma, 12 dic. 2013:  ”Appena ieri il presidente del Consiglio aveva rivendicato, con tono stentoreo il ‘nuovo inizio’ di governo,ma già oggi il ministro Quagliariello è costretto a minacciare la crisi sulla legge elettorale per inseguire un accordo di maggioranza. Temo che Ncd scoprirà presto quanto sia difficile la convivenza con la sinistra e di quante buone intenzioni sia lastricata la strada che porta all’ inferno” (ANSA).