Roma, 17 dic. 2013: “Bene Matteo Renzi su legge elettorale e riforme istituzionali: esse si fanno in un libero confronto parlamentare e non possono essere partorite dalla sola maggioranza. Giusto, quindi, dividere questo capitolo dal programma di governo che è, invece, questione del governo e della sua maggioranza. Forza Italia non ha problemi a riconoscersi in questa impostazione e Renzi fa bene a tenere il punto sulle riforme anche di fronte all’ appello di chi insiste perché le riforme siano una questione da affrontare nella maggioranza prima di offrirla all’ esame delle opposizioni. Da stasera dovrebbe essere chiaro che sulle riforme esiste un problema ‘di metodo’ prima che di merito tutto interno alla maggioranza” (ITALPRESS).