Milano, 18 gen. 2014: “La centralità di Silvio Berlusconi e di Forza Italia nel confronto con Renzi sulla legge elettorale non è una gentile concessione del Pd ma deriva dai consensi elettorali del Cavaliere”. Così Mariastella Gelmini, a margine dell’ incontro con i giovani del partito a Milano, commentando l’ incontro di oggi tra Silvio Berlusconi e Matteo Renzi sulla legge elettorale.  “Le regole del gioco si scrivono insieme” ha aggiunto Gelmini, e l’ incontro di oggi “potrebbe essere la vera pacificazione che in un Paese normale non creerebbe così stupore”. Secondo Mariastella Gelmini l’ incontro tra i due leader “Renzi lo ha promosso dando un riconoscimento non a Berlusconi ma ai suoi elettori” (ANSA).