Contro Toti atto vandalico

Roma, 10 mag. 2015: ”Un clima aggressivo e minaccioso rischia di rovinare la campagna elettorale per le Regionali in Liguria. La notte scorsa a Genova è stato preso di mira il mezzo che Giovanni Toti, candidato del centrodestra, utilizza per la campagna elettorale. Il furgone è stato imbrattato con vernice rossa lanciata sull’immagine del volto di Toti”. E’ quanto ha dichiarato Mariastella Gelmini, coordinatrice Fi in Lombardia e vice presidente vicario dei deputati azzurri.

”E’ un atto vandalico che ha come chiaro obiettivo quello di destare allarme e preoccupazione, un gesto intimidatorio che vuole limitare la libertà e l’impegno di Toti affinché la Liguria decida di cambiare scegliendo un governo regionale di centrodestra. La partecipazione del Presidente Berlusconi all’incontro di ieri a Genova e l’entusiasmo che ne e’ derivato, hanno evidentemente convinto i violenti ad entrare in azione rivelando la loro indole di prepotenti e antidemocratici”.

”Non ci faremo né spaventare né fermare, andiamo avanti convinti che la Liguria abbia bisogno di una stagione nuova di efficienza e liberalismo. Esprimo la mia solidarieta’ a Toti e a tutti coloro che coraggiosamente appoggiano la sua candidatura e il progetto di centrodestra per la Liguria”, conclude Gelmini (AdnKronos).