Roma, 25 mar. – “Il Pd in Consiglio regionale lombardo è contro i marò. La mozione a sostegno dei marò  presentata da Forza Italia e dalla maggioranza è stata approvata, ma il Pd si è chiamato fuori: una decisione clamorosa che denuncia tutta l’ ipocrisia della Sinistra e la sua ostilità pregiudiziale verso le Forze armate del nostro Paese. La mozione non conteneva alcun elemento strumentale, era stata costruita in modo da esprimere l’ unita’ di tutta la Lombardia attorno ai nostri militari. Purtroppo la componente estremista del Pd, la stessa che ostacola Renzi al Governo, ha prevalso indebolendo l’ azione delle istituzioni italiane a favore dei maro’ e offrendo la sponda a chi in India milita contro il nostro Paese. Un atteggiamento irresponsabile, privo di qualsiasi senso dello Stato. Una coltellata nella schiena a tutta l’ Italia” (Dire).