Gelmini, Forza Italia: Ncd. Non si crea area moderati con sfide o annessioni

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Roma, 3 apr. 2014: “Angelino Alfano vorrebbe ricostruire l’ area dei moderati dopo aver contribuito a dividerla e a indebolirla fino a renderla accessoria rispetto al progetto renziano. Un giorno sì e l’ altro pure dal Nuovo centrodestra arrivano accuse a Forza Italia di essere un partito estremista. Accuse chiaramente false e infondate come dimostra la circostanza che le riforme messe in cantiere dal governo andranno in porto solo perché Forza Italia le sostiene in modo convinto ma non supino. Alfano deve mettersi d’ accordo con se stesso ma può farlo alla sola condizione di ridare coerenza alla propria biografia politica.
Forza Italia non ha bisogno delle patenti di moderazione né il Nuovo centrodestra è in grado di dare patenti a chicchessia senza aver prima ricevuto la sola e unica patente che conta in democrazia, il consenso degli elettori.
Forza Italia e il presidente Berlusconi sono interessati come e più di Alfano a ricostruire e allargare l’ area del riformismo e del liberalismo. Un progetto ambizioso ma realistico e a portata di mano se chi dice di volerlo saprà superare pregiudizi politici e farsi umile abbastanza da non sentirsi il padrone di una casa costruita da altri. Se, al contrario si pensa di rimettere in piedi l’ area storicamente maggioritaria
nella storia della società italiana lanciando anatemi o minacciando annessioni, temo che il progetto non vedrà mai la luce”. (Dire)

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social