Gelmini, Forza Italia: Primarie il prossimo anno, ora pensiamo a lavorare

Milano, 27 mag. 2014: “Forza Italia è il secondo partito in Lombardia, prima di Grillo che qui, unica regione in Italia, si è fermato solo al terzo posto. Continuiamo ad essere il primo punto di riferimento dell’ elettorato lombardo e milanese di centrodestra. Siamo pronti ad affrontare la sfida per riconquistare Milano con un nostro candidato. Vogliamo le primarie per scegliere il futuro Sindaco”. Lo
afferma Mariastella Gelmini, dopo che in mattinata i giovani del partito milanese hanno auspicato a breve le primarie per eleggere un nuovo segretario.

“Il Pd a Milano non ha personalità di rilievo. Ha avuto successo sull’ onda della popolarità di Renzi che però con Milano non c’ entra. Pisapia è appannato e indebolito da due anni di un’ amministrazione che si è tradotta in una batosta fiscale senza precedenti per i milanesi. Il centrodestra le personalità le ha, i nomi ci sono, si tratta di persone che a Milano hanno sempre lavorato bene, al Governo della città e adesso all’ opposizione. Nel centrodestra a Milano si tratta solo di scegliere tra le personalità già in campo e quelle che arriveranno. Per quanto riguarda Forza Italia i numeri ci danno fiducia”.

A Milano “il nostro capolista alle Europee ha avuto 25.033 preferenze, contro le 19.714 di Salvini e le 8.809 di Lupi. Sempre a Milano Forza Italia è al 16,6 per cento contro il 7,4 della Lega e contro il 5,05 dell’ Ncd. Forza Italia non solo non teme le primarie ma è pronta alla sfida. Va detto casomai che questa febbre delle primarie arriva un po’ in anticipo, visto che mancano ancora due anni al voto milanese. Le faremo l’ anno prossimo,  adesso mettiamoci a lavorare sui problemi concreti e sui temi che riguardano da vicino i cittadini.” (Adnkronos).