Roma, 18 feb. 2014: “Le parole di Maroni sulla necessità del centrodestra di rimanere unito per le amministrative hanno il mio completo sostegno. Io stessa, nel corso dell’ assemblea per gli Stati generali del centrodestra avevo detto: uniti vinciamo, e lo ripeto oggi. Maroni parla la lingua della responsabilità, la lingua di chi amministra il territorio, di chi guarda alle esigenze vere di una terra come la Lombardia, locomotiva d’ Italia, frenata dalla irresponsabile palude in cui il PD sta facendo naufragare il Paese.
L’ unica risposta per il rilancio è il centrodestra unito, con i suoi valori di libertà, il suo legame con il territorio e con il mondo produttivo. Le ragioni dell’ alleanza sono più forti delle polemiche di questi giorni, e coincidono con il bene del Paese. In Lombardia siamo uniti, siamo insieme per dare la scossa all’ economia, per aiutare il lavoro, per non lasciare l’ Italia alle Sinistre, alle burocrazie e alle caste improduttive”(ANSA).