Gelmini, Forza Italia: Riformare la Rai non può voler dire affondarla

Roma, 23 feb. 2015: La Rai è patrimonio di tutti, dell’intero Paese, è il caposaldo della informazione e dell’industria culturale italiana, il Pd non può permettersi di azzerarla solo perché qualche giornalista si ‘permette’ di criticare il premier. L’idea, poi, di massacrare le sedi regionali, riducendole a tre, fa a pugni -aggiunge l’ex ministro- con la cultura del decentramento e della valorizzazione dei territori. Ricordo solo che il centro di produzione di Milano ha fatto la storia della Rai e della televisione e rappresenta una eccellenza nel campo della informazione radiotelevisiva e della innovazione”. “Pensare di mutilare il servizio pubblico equivale a mettere il bavaglio alla informazione, pregiudicando di fatto il pluralismo e la democrazia nel nostro Paese. Magari per decreto. Un modo vagamente autoritario per celebrare il primo anno del governo Renzi”, conclude Gelmini (AdnKronos).

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social