Gelmini, Forza Italia: Scali. Pronta interrogazione parlamentare Fi

Milano, 18 dic. 2015: “Di fronte alla forzatura politica e giuridica rappresentata dalla ripresentazione, a pochi giorni dalla bocciatura, di una delibera praticamente identica alla precedente, è pronta una interrogazione parlamentare al Governo dei Deputati lombardi di Forza Italia. Quanto accaduto a Milano ha ripercussioni nazionali che le Camere e il Governo non possono ignorare. Il dilettantismo e l’arroganza della Giunta milanese hanno superato ogni limite istituzionale. Il tutto su una materia decisiva per lo sviluppo della città come la riqualificazione degli scali ferroviari. Milano è sempre stata un modello di amministrazione per il Paese: oggi la Giunta rischia di trasformarlo in un modello negativo. La ripresentazione della delibera sugli scali, per come è avvenuta, annienta il ruolo democratico del Consiglio comunale, come ha giustamente detto anche il Presidente dell’assemblea Basilio Rizzo. Non solo, ma potrebbe esporre i consiglieri a indebite pressioni interne ed esterne per l’approvazione e costituire un precedente pericoloso perché replicabile anche in altri Comuni, vista l’importanza strategica di una città come Milano. Incredibile che tutto questo porti la firma del giurista Pisapia. I Consiglieri comunali hanno dato prova di responsabilità nella strenua difesa delle prerogative del Consiglio e dei valori di democrazia e libertà che il Consiglio comunale milanese ha sempre interpretato.” Lo dichiara Mariastella Gelmini, coordinatore regionale di Forza Italia Lombardia e vicecapogruppo vicario FI alla Camera (OMNIMILANO).