Gelmini, Forza Italia: Semestre UE di Renzi collezione di sogni infranti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Roma, 13 gen. 2015: “Renzi chiude il semestre italiano di presidenza Ue con un sostanziale nulla di fatto. Anche gli analisti più favorevoli sono costretti a ripiegare su frasi di circostanza. Il Pd si limita a qualche dichiarazione di generico sostegno. E’ un insuccesso che Forza Italia non è lieta di sottolineare, perché ne va della credibilità italiana”. Lo dichiara in una nota Mariastella Gelmini.

“Renzi – aggiunge – non ha ottenuto alcuna svolta sull’austerity a favore della crescita, non ha conferito peso istituzionale al ruolo di Federica Mogherini, ha dimenticato la battaglia sul ‘made in’, ha lasciato che peggiorassero i dati sull’occupazione, non ha ottenuto nulla dall’Europa in materia di contrasto e prevenzione dell’immigrazione clandestina, è stato ondivago e contraddittorio nella gestione della crisi con la Russia. Sulla gestione del caso Marò, meglio sorvolare. Eppure per l’Italia era davvero una grande occasione”.

“Ci chiediamo: se Renzi ha ottenuto così poco quando poteva utilizzare una posizione di prestigio strategico, cosa mai potrà ottenere ora, a Semestre scaduto? E’ di fronte a questo vuoto che diventa sempre più urgente in Italia la costruzione di una alternativa attraverso l’unità dei moderati”, conclude Gelmini (Askanews).

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

0 commenti

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social