Milano, 28 apr. 2015:  “Milano si prepara ad inaugurare Expo in un clima di tensione. Stanotte tre attentati, alla sede di Forza Nuova di via Palmieri, alla Casa Editrice Ritter e alla sede della Ugl di via Aosta”. Lo afferma Mariastella Gelmini, Coordinatrice di Forza Italia Lombardia. “Tre episodi gravi di danneggiamento, con una bomba carta, un incendio appiccato nello spazio Ritter che ha reso necessario evacuare tutto lo stabile e vetrine in frantumi nella sede della Ugl. La condanna deve essere pesante e unanime.

E’ di stamattina lo sgombero di spazi abusivi al Giambellino con perquisizioni e sequestri. Le minacce di antagonisti e no Expo preoccupano. Il clima di festa per l’apertura del 1 maggio non deve distrarre l’attenzione dai rischi. Non si tratta solo di presidiare dal punto di vista della sicurezza, compito delle forze dell’ordine che possiamo solo ringraziare, ma anche di non sottovalutare il significato politico di questo allarme. La voce del Comune di Milano in queste ore sembra piuttosto debole. Tutte le istituzioni sono chiamate a una reazione ferma” (ITALPRESS).