Milano, 21 lug. 2015: “Se la situazione non fosse grave, ci sarebbe da riderci sopra. Ormai nel Pd è partita la corsa al sorpasso a destra. Non è bastato l’ appello al taglio delle tasse, pronunciato da Renzi sabato scorso, copiando il centrodestra, fatta salva la verifica su ciò che farà in realtà il governo anche sulla fiscalità locale. Ora ci si mette il candidato alle primarie di Milano, Majorino, ad imitare il centrodestra.

Subito dopo il grave ferimento del ferroviere alla stazione di Villapizzone avevamo chiesto, con l’assessore regionale alla Mobilità Sorte, l’utilizzo dei militari e degli agenti portati in città per presidiare Expo, a tutela delle stazioni e dei treni. Coperti, come al solito, dalle critiche della sinistra che ci accusava di esagerare.

Adesso è Majorino – folgorato sulla via delle primarie – che chiede al “suo” governo di lasciare a Milano gli agenti inviati per Expo e si lamenta dell’ assenza di risposte. Non pretendiamo che la sinistra ci dia ragione, a questo punto però è d’ obbligo che il presidio per la sicurezza di Expo venga mobilitato al servizio dei cittadini.” Così Mariastella Gelmini, Coordinatrice regionale di Forza Italia Lombardia ( Omnimilano).