Milano, 11 nov. 2015: “Ormai è un coro quello che si è levato dalle città della Lombardia perché il nucleo per la sicurezza, presente a Milano per l’Expo, diventi un presidio stabile contro la criminalità. Oltre a me,l’hanno chiesto il governatore Maroni, i suoi assessori, a  partire da Sorte,
e numerosi sindaci del territorio, compresi diversi esponenti del Pd. Dal governo silenzio tombale. E intanto sulle linee ferroviarie nella bergamasca continuano aggressioni e sassaiole. A Brescia poi, furti, rapine e aggressioni ai commercianti sono diventate lo sport più frequentato. Ora però è arrivato il tempo dei fatti, la Regione è intervenuta come ha potuto coi controlli nelle stazioni. La sicurezza è un obiettivo primario. Il governo batta un colpo”. Così Mariastella Gelmini, coordinatore regionale di Forza Italia Lombardia (OMNIMILANO).