Roma, 27 gen. 2014: “A Claudio Scajola va prima di tutto la mia rinnovata amicizia e la piena e convinta solidarietà per il massacro mediatico patito in questi anni. La sua assoluzione, per chi lo conosce e ne apprezza le qualità umane e la sagacia politica, era un evento atteso. Apprenderlo ci riempie di soddisfazione anche se rimane l’ amarezza profonda per la gogna mediatica patita in questi anni. Chissà  se i moralisti a buon mercato e dall’ indignazione sempre pronta avranno qualche commento da fare o se, invece, la notizia dell’ assoluzione di Scajola finirà in un trafiletto di qualche pagina sperduta? La giustizia macelleria ha mietuto un’ altra vittima, ha ferito l’ onore di una persona perbene. La sua assoluzione riempie di gioia gli amici e restituisce a Forza Italia le energie e l’ intelligenza di un politico sempre apprezzato” (TMNews) .