Roma, 25 nov - "C'è ancora molto da fare per difendere le donne da
uno dei mali più diffusi: la violenza. E' uno di quei problemi che dovrebbero
vedere impegnata la società, il mondo della politica e delle istituzioni senza
distinzione alcuna. In Lombardia, con la Regione e molte realtà locali del
volontariato, si fa molto per dare sostegno alle donne che patiscono questa
ingiustizia. Ma è anche un tema culturale che va affrontato in tutte le sedi,
perché il rispetto delle donne va conquistato con una pratica quotidiana.
L'auspicio è che su questa emergenza, patita dalle donne, si costruiscano
iniziative e provvedimenti in grado di unire: perché la difesa delle donne
contro la violenza è un gesto di civiltà non ha colore politico, è un bene di
tutti". Lo scrive su Facebook Mariastella Gelmini, vice capogruppo vicario di
Forza Italia alla Camera (9Colonne).