Roma, 27 mag.  2013: “Ha ragione il sindaco Alemanno  quando dice che la sinistra canta vittoria prima del tempo. Il  ballottaggio è una partita nuova. Ed è una partita totalmente  aperta”. Alemanno infatti ha la grinta e il taglio giusto per non farsi scippare la città dai propagandisti dalla facile demagogia  ed essere riconfermato sindaco di Roma. Nessuno vuole essere sindaco con poco più del 50 per cento dei Romani. Proprio per questo noi del Pdl combatteremo fino  alla fine, contro l’ astensionismo e contro l’ antipolitica della  protesta senza proposta, invitando tutti i cittadini ad andare a  votare, a Roma come altrove dove ci saranno i ballottaggi, perchè solo scegliendo, solo votando e non facendo scegliere a pochi eè possibile essere co-protagonisti del buon funzionamento della città”. (Pol/Zn/Adnkronos)